Il paziente, dopo un’attenta anamnesi o dietro presentazione della prescrizione medica, è indirizzato verso le terapie più adatte alla risoluzione delle problematiche riscontrate ed è affiancato in tutto il percorso di riabilitazione in maniera professionale.

  • Elettroterapia antalgica

    dfgafdL’elettroterapia consiste nell’applicazione locale di impulsi elettrici alternati (elettrostimolazione) o continui (ionoforesi) al fine di ottenere rispettivamente un effetto terapeutico.

    Nome e Cognome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Il tuo messaggio

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo le condizioni espresse nella pagina d’informativa sulla privacy *

  • Ultrasuonoterapia

    sdfgLa Ultrasuonoterapia è una tecnica di terapia fisica che sfrutta i vari effetti biologici prodotti dagli ultrasuoni: questi agiscono sui tessuti determinando forti sollecitazioni meccaniche delle cellule, aumento della temperatura locale, e modificazioni chimiche soprattutto a carico delle molecole di maggiori dimensioni, con fenomeni di ionizzazione, scissione di catene lunghe, accelerazione di fenomeni osmotici. Gli ultrasuoni consistono in vibrazioni sonore a frequenza così elevata da non essere percepibili all’orecchio umano. Pertanto vengono modificate e migliorate le condizioni di nutrizione dei tessuti, con effettianalgesici, antinfiammatori, spasmolitici.

    Nome e Cognome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Il tuo messaggio

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo le condizioni espresse nella pagina d’informativa sulla privacy *

  • Magnetoterapia

    sghdgLa magnetoterapia (o elettromagnetoterapia) è un genere di terapia alternativa che utilizza campi magnetici di vario genere. Coloro che attuano questa pratica affermano che sottoporre determinate parti del corpo ai campi magnetici prodotti da magneti produrrebbe effetti benefici sulla salute.

    Tuttavia non vi è alcuna prova scientifica che la terapia con magneti o con elettromagneti sia efficace. La magnetoterapia non va confusa con lo studio e l’eventuale applicazione degli effetti che campi magnetici di forte intensità hanno sul corpo umano,

    Si possono distinguere tre tipi di magnetoterapia:

    • statica;
    • a bassa frequenza;
    • ad alta frequenza.

    Nome e Cognome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Il tuo messaggio

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo le condizioni espresse nella pagina d’informativa sulla privacy *

  • Laserterapia

    sghIl laser è una sorgente di radiazione elettromagnetica. Più semplicemente, lo possiamo definire come un dispositivo che produce energia sotto forma di un’onda luminosa.
    La terapia con laser si fonda quindi sulla possibilità di fornire ai tessuti energia elettromagnetica, con riconosciuti effetti terapeutici:

    • antinfiammatorio sulle articolazioni e sui muscoli;
    • analgesico sulle fibre nervose;
    • biostimolante e rigenerativo sui tessuti molli e connettivi;
    • vasodilatatore sul microcircolo (migliora quindi la circolazione periferica);
    • antiflogistico e antiedemigeno (si ottiene il pronto riassorbimento dei mediatori dell’infiammazione e di eventuali raccolte di liquido).

    Nome e Cognome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Il tuo messaggio

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo le condizioni espresse nella pagina d’informativa sulla privacy *

  • Massofisioterapia

    dfasfdIl massofisioterapista è, ad oggi, un operatore di interesse sanitario, con funzioni accessorie alle professioni mediche; esso opera in ausilio e indicazione del medico, senza titolarità ed autonomia, nei settori della prevenzione, del recupero, del mantenimento e del miglioramento del benessere psico-fisico «attraverso il massaggio terapeutico, igienico, connettivale, estetico applicato allo sport, con modalità differenti a seconda della patologia e dell’età dei pazienti»; tale operatore, che svolge la sua attività di carattere ausiliario su soggetti con alterazioni ortopediche, non può invece intervenire nelle alterazioni del sistema nervoso e non può porre diagnosi né impostare in autonomia la terapia né effettuare valutazioni funzionali.

    Nome e Cognome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Il tuo messaggio

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo le condizioni espresse nella pagina d’informativa sulla privacy *

  • Rieducazione posturale

    sdgbsdgbnLa rieducazione posturale globale (RPG) è una tecnica di terapia manuale utilizzata dal fisioterapista per la cura conservativa e non cruenta dei disturbi muscolo-scheletrici, sviluppata da Philippe Souchard.

    Questa tecnica, studiata per l’applicazione in patologie della colonna vertebrale, tra cui il dolore lombare cronico, e nello sviluppo della muscolatura toraco-addominale, permette di ottenere un riequilibrio funzionale dell’apparato muscolo scheletrico portando la postura del soggetto alla naturale fisiologia.

    Nome e Cognome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Il tuo messaggio

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo le condizioni espresse nella pagina d’informativa sulla privacy *

  • Terapia antalgica con agopuntura

    hsfL’agopuntura (针刺, zhēncì, in cinese mandarino) è una medicina alternativa che fa uso dell’inserzione di aghi in taluni punti del corpo umano al fine di promuovere la salute ed il benessere dell’individuo: secondo la medicina tradizionale cinese, stimolando questi punti si possono correggere gli squilibri nel flusso del qi attraverso canali conosciuti come “meridiani“.

    Nome e Cognome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Il tuo messaggio

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo le condizioni espresse nella pagina d’informativa sulla privacy *

  • Bemer C.E.M.P.

    gsdfgLa magnetoterapia ad alta frequenza o CEMP (campi elettrici pulsanti), a differenza della bassa, si basa su emissione di onde radio di frequenze tra i 18 e i 900 MHz in brevi impulsi a frequenza regolabile.
    L’alta frequenza abbinata alla bassa intensità è indicata nelle terapie del dolore, cicatrizzazioni, edemi e trattamento di tessuti molli (tendiniti, flebiti, ecc.).
    La terapia con magnetoterapia ad alta frequenza è simile alla TENS (elettrostimolazione), ma a differenza della TENS agisce efficacemente sulle strutture cellulari portando un ripristino delle normali condizioni fisiologiche.

    Nome e Cognome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Il tuo messaggio

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo le condizioni espresse nella pagina d’informativa sulla privacy *